i racconti dimenticati

“I racconti dimenticati” di Elsa Morante
racconti dimenticati.jpg Elsa Morante, di cui ricordiamo il centenario della nascita, comincia a scrivere molto giovane e dapprincipio scrive soltanto racconti. Nel 1933, passati i vent’anni, intraprende una frenetica attività di pubblicista e numerosi suoi scritti appaiono in settimanali di largo consumo e su fogli popolari quali il “Corriere dei Piccoli”, “I diritti della scuola”, “Oggi”. Nel 1941 la Morante raccoglierà nel “Gioco segreto” alcuni di questi racconti e, vent’anni dopo, con la pubblicazione dello “Scialle andaluso” amplierà la raccolta. Restano così inediti dei racconti che l’autrice non ha mai ristampato, ma neanche rifiutato. Questa raccolta, presentata da Cesare Garboli, fa quindi emergere il libro fantasma che si nasconde dietro alle altre due antologie.
i racconti dimenticatiultima modifica: 2014-01-14T13:41:40+01:00da marialogos
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in gruppo di lettura e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento